fbpx

Blog

Allenamento ad alta intensità e dimagrimento

Si è creduto per molti anni che il modo migliore per dimagrire sia praticare molta attività aerobica la quale permette di consumare selettivamente gli acidi grassi dei trigliceridi. Non è sbagliato, ma non è l’unico sistema. È possibile dimagrire efficacemente anche praticando allenamenti ad alta intensità (HIT) sia con macchinari cardio che con i pesi.
Alcuni studi (studio Trapp,studio Tionna,Studio Tremblay) dimostrano che l’allenamento ad alta intensità non è meno efficace dell’attività aerobica per il dimagrimento. Prima di tutto, per capire bene questi studi, dobbiamo definire in cosa consiste l’allenamento ad alta intensità.

HIIT, cos’è?

L’attività ad alta intensità si può sviluppare in vari modi, non è necessario partire da una soglia aerobica e quindi correre o pedalare o saltare la corda fino a superare la SAN (soglia anaerobica), ma è possibile attivare i metabolismi energetici in modo da impegnarli subito al massimo, per esempio con gli esercizi con i pesi.
In questo caso consideriamo un esercizio che porta la FC (frequenza cardiaca) al di sopra della soglia anaerobica;
Se questo tipo di lavoro lo impostiamo come un allenamento intervallato, quindi con periodi di esercizio ad alta intensità e periodi di recupero, viene comunemente chiamato high intensity interval training(HIIT) o allenamento intervallato ad alta intensità.
Essendo questo esercizio ad alta intensità e superando quindi la SAN, l’intervallo di recupero, attivo o passivo, è una condizione necessaria; la differenza sta nel fatto che l’allenamento a recupero attivo sarà una “variazione di ritmo”, mentre l’allenamento a recupero passivo è un allenamento a “ripetute”.

HIIT fa dimagrire?

Quelli elencati sopra sono studi che dimostrano come l’HIT sia efficace, al dimagrimento tanto quanto il lavoro aerobico.
In conclusione, gli studi proposti evidenziano come,nonostante da un punto di vista biochimico per consumare grassi sia necessario svolgere attività di tipo aerobico,vi sono altri meccanismi fisiologici in grado di promuovere il dimagrimento.

Simone Giacomini

Personal trainer con specializzazione funzionale (MSP)
Tecnico posturologo (MSP)